Una associazione Olistica

Olismo-rid-olismoIl termine "olismo" si sta diffondendo sia in ambito scientifico sia nella società civile, suscitando un vivace dibattito etico, ecologico, sociale e spirituale tra coloro che sono interessati al benessere dell'umanità e alle sorti del pianeta. Si sente spesso parlare di ecosistemi, medicine olistiche, centri olistici per il benessere e la crescita personale, educazione  e visione olistica. Note sono ormai le radici scientifiche, culturali e psico-neurologiche del paradigma olistico emergente. Il confronto con il paradigma finora dominante, meccanicistico riduzionistico, pone quest'ultimo di fronte alle sue gravi responsabilità relative alle ripercussioni sulla natura, sulle società e sugli individui: dal degrado ambientale al mutamento climatico, dall'esacerbarsi dei conflitti al disagio esistenziale degli individui. La visione olistica prende in considerazione tutti gli elementi che compongono la realtà, uniti in un insieme che non può essere preso in considerazione eludendo le intime interconnessioni presenti ad ogni livello e su ogni piano dell'esistenza. Rende chiaro e alla portata di tutti il fatto, da sempre evidente, ma storicamente occultato ai più, che ogni nostro intervento sull'esistente comporta una lunga catena di conseguenze, per effetto delle interconnessioni globali della materia di cui è fatto l'universo intero.

Una associazione
Creativa Culturale

Olismo4
Tutte quelle persone che si stanno accorgendo che la consapevolezza  dell'uomo sta passando ad un livello superiore si stanno riunendo in un unico movimento globale che si riconosce nel desiderio di realizzare uguaglianza e diritti per tutti gli esseri viventi, umani, animali e vegetali. Realizzare un mondo che sia basato sulla giustizia personale e sociale, sulla solidarietà e sulla libertà individuale e collettiva. Dove sia la Pace l'unico strumento utilizzato per risolvere le contese tra gli uomini, i popoli e gli stati e non venga  accettato in nessuno modo il ricorso alla guerra. Un nuovo modello in grado di porre fine a ogni sopruso e ogni discriminazione. Un modello creativo, che si forma grazie a un nuovo modo di pensare, che interagisce direttamente con e tra le persone. Il segreto della pace mondiale si trova in noi, nelle nostre abitazioni, come nelle nostre aziende e nei nostri governi. La soluzione ai problemi dell'umanità è nell'umanità stessa. La pietra filosofale della pace è dentro di noi. Il problema e la soluzione di ogni conflitto mondiale siamo noi stessi. Cambiamo noi stessi per cambiare il mondo. Cambiare vuol dire riconoscersi parte di un'umanità consapevole degli errori del passato e delle soluzioni del presente.
Numero visite:

Una associazione Naturista

Olismo-rid-natPer realizzare in concreto, nella nostra società, una vita più giusta, sana, soddisfacente e felice, non possiamo prescindere dalla materia fisica e dal corpo. Falso è chi dice di essere naturale ma al contrario  non ha stabilito una relazione fluida e serena  con il proprio corpo fisico. Il naturismo è la via di realizzazione pratica di tutti gli ideali olistici, scientifici, umanitari e biologici dell'umanità. Perchè non si possono realizzare nel mondo fisico percezioni, intuizioni, sentire, ideali, riscontri scientifici, biologia umana, senza connettersi con il proprio corpo e senza accettarlo nelle sue funzioni fisiologiche naturali; senza curarlo per quello che è: il tempio dell'anima; l'abitazione del nostro essere; il luogo di dimora dell'essenza. La cosa più vergognosa quindi non è lo stare nudi in società, ma coprire il proprio tempio per occultarlo alla vista di se stessi e degli altri. La cosa più disdicevole è mancare di rispetto al corpo fisico trascurandolo nei suoi bisogni: alimentari, sessuali e naturali. Costringerlo alla castrazione biologica rinchiudendolo in una prigione di vestiti, di eccesso di cibo, di scarsa qualità dell'ambiente, di condizionamenti culturali. Dietro la scusa che la vestizione è un fenomeno di evoluzione culturale si nasconde la peggior trappola per l'uomo: dotarsi di una maschera per nascondere la devastazione inflitta a se stessi

Site Map